Sabato 11 serata ANPI: Giandante X

14670-giand

Alle 21.00, nel Pattinodromo, spazio adibito a mostre, incontri di carattere culturale e politico, SERATA ANPI dedicata ad un artista tanto misterioso quanto interessante: GIANDANTE X.

Il titolo della serata è “Giandante X – L’arte di un combattente per la libertà”
Presentano: Alessandro Capozza e Roberto Farina, scrittori e curatori di rassegne artistiche.

Mostra in esposizione all’interno del pattinodromo

Giandante X, pseudonimo di Dante Pescò (o Dante Persico) (Milano, 1900 – Milano, 1984), è stato un pittore, scultore e architetto italiano.
Firmava le sue opere come Giandante, modifica di “eterno viandante” come amava farsi chiamare.
Della vita di Giandante X non si sa molto e anche per quanto riguarda il suo vero nome: Dante Pescò.
Pare provenisse da una famiglia borghese. Persona schiva e solitaria, all’età di sedici anni l’abbandonò per intraprendere la sua vita di artista girovago. Piuttosto eclettico, fu un buon architetto, ma anche un buon pittore e scultore; fu anche poeta e filosofo.
Molto attivo nella scena artistica milanese, condivise idee ed esposizioni con i grandi artisti del tempo, quali Carlo Carrà, Aligi Sassu, Mario Sironi, Renato Birolli, Bruno Munari e Giacomo Manzù.
A vent’anni presentò le sue opere in svariate mostre ottenendo un notevole successo di pubblico e di critici. Espose alle prime Biennali di Monza e nelle più importanti gallerie di Milano.
Anarchico partecipò attivamente alla Guerra civile spagnola ed in seguito venne fatto prigioniero in Francia.

Posted in Articoli, Festa Democratica

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>